Vi racconto in breve il mio percorso lavorativo; ma soprattutto vi racconto come è nata la passione per il mio lavoro.

Ho iniziato a 16 anni per gioco ,la voglia di studiare era poca le idee poco chiare su cosa volevo fare da “grande” così leggendo gli annunci di lavoro mi salta all'occhio un annuncio: "parrucchiera cerca apprendista inesperta da formare all interno del nostro salone ".

Mi presentai per un colloquio, così ho iniziai a lavorare e in poco tempo capii che era la strada giusta.


Trovai due persone che mi formarono a cui sarò sempre grata, da lì ebbi diverse esperienze in vari saloni con modi e tecniche diverse confrontandomi con tanti colleghi, riuscendo con il tempo a crearmi una tecnica e una mia filosofia di lavoro.


8 anni fa aprii un mio salone, lasciando la città trasferendomi nel mio paese di origine.

Un cambio di vita e lavoro (forse un po’ ingenuamente) non sapendo bene cosa aspettarmi, mi buttai a capofitto in questa nuova avventura.

Da allora ad oggi ho fatto un passo in avanti guardando al futuro in modo positivo.


Mi sono ingrandita ho inserito all'interno del mio salone un angolo dedicato al mondo maschile (oggi si definisce “Barber”) questo grazie a una persona che da cliente è diventato mio collaboratore impegnandosi a seguire una formazione e mettendoci impegno e passione.

Vorrei ringraziare tutte le nostre clienti e i nostri clienti che ogni giorno ci danno fiducia e soddisfazioni.

Siamo riusciti a creare un ambiente professionale, familiare, rilassante e divertente dove non si parla solo di “capelli” ma anche con L'aiuto di professionisti esterni si fanno varie consulenze.